Parte da Paestum la riscoperta dei tesori patrimonio dell'Unesco

Mirabilia
Giovedì 25 Novembre 2021

Parte da Paestum la riscoperta dei tesori patrimonio dell'Unesco

La Camera di commercio di Messina, nell’ambito del progetto Mirabilia, partecipa alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico (BMTA) che si svolgerà a Paestum (Salerno) dal oggi al 28 Novembre.

Mirabilia Network, l'associazione a cui aderiscono Unioncamere Nazionale e 17 Camere di Commercio italiane, tra le quali Messina, che promuovono i luoghi riconosciuti dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità, sarà protagonista alla Bmta, la Borsa mediterranea del turismo archeologico, in programma da oggi al 28 novembre a Salerno, nella storica sede del Tabacchificio Cafasso. 

Quattro giorni che saranno una vera e propria occasione per promuovere i territori che custodiscono i luoghi riconosciuti dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità. La Borsa mediterranea del turismo archeologico si conferma un evento unico nel suo genere. È sede, infatti, dell'unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e di ArcheoVirtual, l'innovativa mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali. La Bmta viene considerata anche un luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale e al patrimonio. Potrà essere, così, occasione di incontro per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati, una vera e propria opportunità di business e di incontro tra domanda e offerta del turismo culturale e archeologico.

Per Mirabilia, allora, diventerà ancor più importante la presenza all'evento di "Paestum" se si pensa al fatto che la Borsa vede la collaborazione di organismi internazionali quali Unesco, Unwto e Iccrom oltre che un'affluenza di circa 10.000 visitatori, 150 espositori da 20 Paesi esteri, 100 tra conferenze e incontri, 500 tra moderatori e relatori, 100 operatori dell’offerta, 100 giornalisti.

Nello stand Mirabilia, all'interno della suggestiva sede del Tabacchificio Cafasso, sarà possibile offrire una vera e propria occasione di riscoperta delle aree interne e di conoscenza del patrimonio minore, parte fondamentale dell'identità italiana ma anche di tutti quei tesori ricchezza delle nostre regioni.

Obiettivo della Borsa è promuovere le destinazioni turistico archeologiche del nostro paese, valorizzare Parchi e Musei, favorire la commercializzazione, contribuire alla destagionalizzazione e incrementare le opportunità economiche e gli effetti occupazionali.

Ultima modifica: Giovedì 25 Novembre 2021